Civitella Paganico

Plastica, 15 paesi a tutela Mediterraneo

Plastica nel Mediterraneo, 15 Paesi uniti a difesa delle aree marine protette, a cominciare dal Santuario Pelagos e l'Arcipelago toscano. E' il progetto quadriennale 'Plastic Busters Mpas', appena finanziato con 5 milioni di euro da Interreg Europe, il fondo dell'Ue per lo sviluppo regionale, presentato oggi all'Università di Siena in occasione di un meeting che ha visto riuniti esperti e studiosi delle nazioni coinvolte. Tra queste figurano Italia, Spagna, Grecia, Albania, Croazia e Slovenia. La scelta della città toscana non è casuale: il progetto deriva da 'Plastic busters', iniziativa dell'Ateneo senese, con i suoi ricercatori che da anni sono impegnati nella tutela del Mediterraneo dai rifiuti plastici.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie